I miei romanzi

I miei libri

TREGUA #1 – Il segreto

Copertina

 

Puglia, gennaio 1943.
Elisa ha diciotto anni, è una ragazza semplice e vive con il padre Vito e il fratello maggiore Antonio. La sua vita è scandita da una monotonia triste e a volte spaventosa: razioni insufficienti, sottomissione agli uomini di casa, rappresaglie delle Camicie Nere e bombardamenti alleati. Non sa cosa siano il mare, la libertà, l’amore, eppure la sua vita sta per cambiare. L’incontro con un uomo misterioso getterà ombre e dubbi sulle convinzioni della comunità del paese e su quelle di Elisa, sui suoi legami familiari. Anche la ragazza però cela un segreto: esso potrebbe rappresentare la fine dell’unica speranza che si affaccia all’orizzonte.
In un romanzo che ha il sapore di sole e calce, terra e pane nero, la vita rincorre e sfida gli orrori della dittatura e dei campi di concentramento, spera nelle attività antifasciste e incassa le perdite. La storia di una ragazza che, costretta dalla guerra, dall’odio e dall’amore, diventa donna. Il ritratto di un’Italia che non c’è più. La coscienza degli eroi dimenticati che, con il loro contributo, hanno fatto grande la Storia.

Disponibile su Amazon:

 

TREGUA #2 – Ali

Tregua_#2_Cover_for_Kindle

Inverno 1944.
Alec è da tempo tornato al fronte, impegnato con l’Ottava Armata inglese nello sfondamento della linea Gustav. Ligio al dovere e oppresso dai sensi di colpa, impegna tutto se stesso nella guida del proprio plotone di fanteria. Elisa, ancora viva contro ogni previsione e all’insaputa di Alec, riceve una visita inaspettata dall’uomo che detesta di più al mondo. Divisi dall’inconsapevolezza e dalla guerra, Alec ed Elisa percorrono strade distanti eppure parallele, intrise di violenza e solitudine, e fanno conoscenze capaci di minare le basi di un legame che diventa sempre più labile.
Un ritratto vivido, realistico, crudo dell’Italia degli anni Quaranta: da una parte il conflitto tra eserciti stranieri che strazia il suolo del Paese, dall’altra la vita ovattata dell’alta società fascista che non vuole ammettere la sconfitta. Tra i disagi, le paure, la violenza degli uomini, la sopportazione e la determinazione delle donne e le profonde ossessioni di un artista, non esiste il lusso di lasciare gli eventi in mano al destino.

Disponibile su Amazon:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...