Un’opera d’arte al mese #6 – Il monte Snowdon da Llyn Nantlle

Buongiorno amici,
eccoci al nuovo appuntamento della rubrica Un’opera d’arte al mese. Quest’oggi parliamo di un dipinto di Richard Wilson, il primo grande paesaggista inglese.

Titolo del dipinto

Il monte Snowdon da Llyn Nantlle

Artista

Richard Wilson

Anno di realizzazione

1765

Dimensioni

101 x 127 cm

Tecnica
Olio su tela

Dove si trova

Walker Art Gallery, Liverpool, Inghilterra

Il dipinto

Richard_Wilson_-_View_of_Snowdon_from_Llyn_Nantlle_-_WGA25772 Il monte Snowdon da Llyn Nantlle fu dipinto per William Vaughn of Corsygedol, un ricco proprietario terriero. Il quadro rimase della famiglia Vaughn fino al 1930, quando fu venduto ai mercanti d’arte Agnew che a loro volta lo cedettero al Walker Art Gallery di Liverpool per 950 sterline.
In quest’opera si percepisce una sensazione di grande tranquillità, data dai toni tenui del colore e dell’armonia degli elementi che la compongono.
Grazie alla straordinaria abilità da paesaggista di Wilson, in questo dipinto – come in altri del genere dipinti dall’autore – ogni elemento naturale della scena è ritratto in modo non meramente realistico ma tale da creare un effetto visivo particolare. La bellezza dello Snowdon è disposta in modo da soddisfare l’occhio dell’artista, con un risultato incantevole e poetico.

L’artista

1979

Richard Wilson (Montgomeryshire, 1º agosto 1714 – Denbighshire, 15 maggio 1782) è stato un pittore gallese e uno dei membri fondatori della Royal Academy nel 1768. Wilson è stato descritto come “il pittore più meritorio che il Galles abbia mai prodotto e il primo ad apprezzare le possibilità estetiche del suo paese”. Wilson è considerato il padre della pittura di paesaggi in Gran Bretagna.
Wilson nacque a Penegoes (Montgomeryshire, nel Galles), figlio di un chierico appartenente ad un’antica e rispettata famiglia. Primo cugino di Charles Pratt, 1st Earl Camden.
Nel 1729 si spostò a Londra dove iniziò l’attività di pittore ritrattista sotto la guida di un artista misconosciuto: Thomas Wright. Dal 1750 al 1757 si recò in Italia e a Venezia, su consiglio di Francesco Zuccarelli, abbracciò la pittura paesaggistica; a Roma fu poi influenzato da Claude Lorrain e dal gruppo di paesaggisti d’oltralpe operanti in città.
Disegnando in Italia e dal 1757 in Inghilterra, fu il primo importante pittore britannico a dedicarsi principalmente ai panorami.
I suoi paesaggi influenzarono Constable e Turner. Nel 1768 fu uno dei membri fondatori della Royal Academy, Somerset House.
Wilson morì a Colomendy, nel Denbighshire, e fu sepolto nel camposanto della chiesa della Vergine Santa Maria di Mold, Flintshire.

Curiosità

Il successo gli diede alla testa, tanto che si guadagnò la reputazione di persona arrogante e perse molti ricchi clienti, cadendo in disgrazia. Un decennio più tardi la fondazione della Royal Academy, Wilson, ormai ridotto in povertà, finì per lavorarvi come bibliotecario.

Fonti: Encarta, Capolavori della pittura
Annunci

2 Pensieri su &Idquo;Un’opera d’arte al mese #6 – Il monte Snowdon da Llyn Nantlle

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...